• slideconfronti
    CONFRONTI D'AUTUNNO
    A partire dal 1992, a Faenza, la Società Cooperativa di Cultura Popolare cominciò a proporre una esperienza di dialogo tra credenti e non credenti, capace di dare espressione pubblica a quello spirito di ricerca che abita nel cuore di ogni persona e che non teme di confrontarsi con chi non ha le stesse motivazioni.
  • slide2
    CORSI DI LINGUA
    Corsi individuali o collettivi di lingua rivolti sia ai principianti sia a chi, pur avendo una certa padronanza della lingua, desideri approfondire la propria preparazione. Organizziamo corsi di inglese, francesce, tedesco, spagnolo, russo e cinese. Ogni corso ha durata variabile e prevede uno o più incontri settimanali.
  • slide3BIBLIOTECA ZUCCHINI
    La biblioteca "Carlo Zucchini", fondata nel 1877, oggi è dotata di un patrimonio di 25.000 volumi e 100 testate di riviste e periodici disponibili alla consultazione e al prestito. Il catalogo è inserito nel sistema SBN del Polo bibliotecario romagnolo.
    La biblioteca è specializzata in storia locale, del movimento cooperativo, della Chiesa, politica e diritto, problemi sociali e tematiche religiose.
  • slidelezioni
    LEZIONI
    Cultura Popolare offre un servizio di lezioni individuali per tutte le materie e per tutti gli indirizzi della scuola secondaria di primo (medie) e secondo grado (superiori). I docenti selezionati sono tutti qualificati e con esperienza pluriennale nell'insegnamento. Il servizio di ripetizioni va incontro alle esigenze del singolo studente: orari e sede delle lezioni saranno concordate insieme al docente. Si assicura un supporto adeguato anche nel periodo estivo.
Logo-Festival

EDITORI INDIPENDENTI IN UN MERCATO IN EVOLUZIONE: ASPETTANDO #CULTIMPFEST15 AL SALONE DEL LIBRO

Ecco a voi la prima anticipazione di Cultura Impresa festival al Salone del Libro di Torino sul tema "Editori indipendenti in un mercato in evoluzione", attorno al tavolo, con noi, professionisti del settore ci hanno presentato diverse esperienze per mettere in luce opportunità e difficoltà del mercato editoriale in un'Italia che cambia. Ad aprire il pomeriggio di dibattito Andrea Ferraris, Alleanza delle Cooperative Italiane settore CULTURA, che ha inquadrato il mercato delle produzioni cooperative nel nostro Paese. Ospite del pomeriggio Paolo Verri, ora direttore di Matera 2019 è stato il più giovane direttore del Salone del Libro di Torino, ha portato al tavolo il modello di cultura costruito dal basso di Matera 2019, sottolineando come solo una valorizzazione della cultura diffusa sul territorio possa esaltare la ricchezza del patrimonio, tangibile ed intangibile, italiano. Sono poi seguiti gli interventi di due editori cooperativi, che hanno messo in evidenza il loro impegno nel rappresentare i territori, le persone, le realtà che seguono da vicino nel loro lavoro editoriale quotidiano. In particolare si è analizzato il rapporto tra EDITORIA e IMPRESA approfondendo il ruolo degli house organ con Marco Reggio, responsabile dell'ufficio comunicazione di Federcasse e Dario Guidi della rivista Consumatori. Carlo Cerrato, già giornalista RAI ora direttore generale di ScritturaPura, ha portato una testimonianza su come anche una piccola casa editrice di provincia possa assumere una dimensione internazionale. A chiudere il tavolo la "nostra" Chiara Laghi che nel valorizzare gli elementi di legame del settore editoriale a modelli di impresa culturale ha presentato la seconda edizione di Cultura Impresa Festival, in programma a Faenza dal 23 al 25 ottobre 2015. "Si può vivere di Cultura?"



Da sinistra Chiara Laghi, Carlo Cerrato, Andrea Ferraris, Paolo Verri, Marco Reggio, Dario Guidi.

Altri articoli...

Contatti


Cultura Popolare Soc. Coop.

Telefono 0546.26060
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Indirizzo Via Castellani, 25 Faenza (RA)
Seguici